header image
Home
Nuove precisazioni della giurisprudenza per una corretta notifica
News di giurisprudenza

Qualora la parte attrice non sia a conoscenza del luogo di residenza del convenuto, e non sia possibile conoscerlo con gli ordinari strumenti cognitivi, la notifica è validamente compiuta nel luogo di lavoro del medesimo, ai sensi dell'ultimo comma dell'articolo 139 del Codice di procedura civile. Lo stabilisce la Prima Sezione Civile della Corte di Cassazione, con la sentenza 30 luglio 2010, n. 17903 nella quale si ammette che il comune dove la persona esercita il proprio lavoro subordinato sia da considerare luogo di dimora.

Leggi tutto...
L’amministratore di condominio si può costituire in giudizio salvo ratifica.
News di giurisprudenza

All’amministratore spetta la tutela in via d’urgenza del comune interesse del condominio; è legittima ed efficace la costituzione in giudizio di questi o l’impugnazione di una sentenza sfavorevole senza la preventiva delibera assembleare.

Leggi tutto...
L'avvocato che fa una scelta contraria all'interesse del cliente deve risarcirlo
News di giurisprudenza

Nell’ordinanza n. 17506/2010, la Suprema Corte, pur riportandosi formalmente ad una propria precedente pronuncia (n. 6967/2006), afferma un principio davvero innovativo in materia, ancora una volta del segno della “responsabilizzazione” dei professionisti del foro e, specularmente, dell’innalzamento del grado di tutela garantito al Clienti danneggiati dall’operato del proprio difensore.

Leggi tutto...
Anche il tempo necessario per mettere la tuta di lavoro va retribuito
Giurisprudenza
La Corte di Cassazione ha stabilito che il tempo necessario per indossare la divisa di lavoro deve essere retribuito dal datore di lavoro. Anche canbiarsi d'abito infatti comporta una "spesa di energie messe a disposizione del datore di lavoro".
Leggi tutto...
Pignorabili le polizze vita Index Linked
News di giurisprudenza

Il Tribunale di Parma con una articolata sentenza ha dichiarato la pignorabilità di Polizze vita index linked

Leggi tutto...
Notifica nulla se ufficiale non rende atto delle ricerche e dell’assenza del destinatario
Giurisprudenza

Con la sentenza n. 19417 depositata il 13 settembre 2010 la Corte di Cassazione ha stabilito che nel caso di notifica nelle mani del portiere, l’ufficiale giudiziario, per non rendere nulla la notifica, deve dare atto delle avvenute ricerche del destinatario della notifica e della sua assenza.

Leggi tutto...
Altri...
<< Inizio < Precedente 1 2 3 4 5 6 7 8 Prossimo > Fine >>

Real Time News


news giuridiche
Servizi
Ricerca Ufficio Giudiziario
Tassazione atti giudiziari
Nota di iscrizione a ruolo
Contributo unificato
Ricerca imprese e società
Ricerca Proced.to Prefetto
Ricerca Banca: ABI - CAB
Ricerca Assicurazioni
Ricerca CAP
Monitoraggio Raccomandata
Consiglio Nazionale Notariat
Siti Avvocatura
Tabella Codici Tributi
Scadenzario fiscale
Verifica Partita IVA
Contratti collettivi
Visura on line
Moduli
Autocertificazione
Utility
Gazzetta Ufficiale
Gazzetta Ufficiale (Iesi)
Dizionario Giuridico
Enciclopedia
Calcolatore rata Mutuo
Calcolo codice fiscale
Calcolo bollo auto
Calcolo ICI
I Comuni d'Italia
Traduzioni on line
Elenchi internazionali
Pagine Bianche
Pagine Gialle
Tutto Città
Stradario
Meteo

 
Convenzioni

 
La casa editrice Dike applica un considerevole sconto sul prezzo di copertina per tutti gli acquisti effettuati dagli utenti del sito Lexforo
Calendario
Luglio 2019 Agosto 2019
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31
La tua Opinione
La giustizia in Italia sta perdendo credibilità?